11.04.2013. TRENTINO

Arriva il «software» che prevede i delitti

Un software in grado di predire i delitti e prevenire la criminalità, per migliorare la sicurezza e la fiducia dei cittadini.

L’idea, apparentemente fantascientifica, evoca, immediatamente, realtà futuristiche come quella descritta da Steven Spielberg nel film Minority Report, dove il protagonista Tom Cruise si muoveva in una Washington del 2054 ormai priva di omicidi grazie a un sistema di previsione dei crimini. Oggi, però, questo scenario sembrameno lontano di quanto si possa immaginare in forza di un progetto messo in piedi dall’Università di Trento, la Questura, l’Fbk ed il Comune di Trento e finanziato dalla Commissione Europea. [...]