28.09.2014. Il Sussidiario

Università: parte indagine sulla sicurezza a Trento

(Adnkronos) - Il questionario dell'indagine è rivolto a circa 4mila residenti che fanno parte di un campione rappresentativo, estratto dagli archivi anagrafici comunali. I cittadini possono rispondere via internet sul sito: www.esecurity.trento.it o tramite intervista telefonica (chiamando il numero 0461 282334). 

I cittadini selezionati sono stati invitati attraverso una lettera, inviata via posta o email in questi giorni, a partecipare al nuovo round d'indagine.Tramite il questionario, il team di ricerca mira a raccogliere informazioni sui crimini di cui gli abitanti sono stati vittima a Trento da ottobre 2013 a settembre 2014, nonché sui livelli di disordine urbano e sul senso di sicurezza percepiti.L'Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva nel comune di Trento nell'ambito del progetto europeo eSecurity - Il progetto europeo eSecurity ha lo scopo di elaborare uno strumento ICT innovativo e georiferito di raccolta dati sul crimine, i livelli di insicurezza percepita dai cittadini e il disordine (degrado) urbano, finalizzato alla predizione e alla prevenzione della criminalità e alla gestione della sicurezza a tutto tondo, per assistere le autorità di polizia e i decisori politici. [...]