27.10.2015. La Voce del Trentino

La sicurezza passa attraverso un rapporto di fiducia tra cittadino e istituzioni

"Il rapporto tra cittadino e sicurezza passa attraverso il partenariato, ovvero il rapporto fiduciario, con le istituzioni ed i soggetti a cui spetta i compito di garantire la sicurezza di un territorio. In altre parole, se il cittadino sente suo il territorio, allora lo stesso si impegna a mantenerlo e a concorrere alla creazione della coesione sociale. Se questo rapporto fiduciario e di appartenenza viene meno, tutto si fa più difficile, se non impossibile".

L'assessore provinciale all'urbanistica e alla coesione territoriale, Carlo Daldoss, ha partecipato stamani alla tavola rotonda organizzata, presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento, nell'ambito di eSecurity, giornata di studio sulla sicurezza urbana.

La tavola rotonda, dal titolo “La prospettiva degli amministratori locali”, ha visto protagonisti, oltre all'assessore Daldoss, anche il sindaco di Trento Alessandro Andreatta, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Livorno Filippo Nogarin e il sindaco di Verona Flavio Tosi, con la moderazione del direttore del quotidiano Trentino, Alberto Faustini, e la partecipazione del direttore del Center for Information Technology di FBK Paolo Traverso, in qualità di tecnico. [...]