23.05.2013. LA TRIBUNA DI TREVISO

Andrea, il ricercatore che prevede i crimini

I crimini si possono prevenire come nel film Minority Report grazie anche agli studi di Andrea Cauduro giovane criminologo originario di Giavera e residente a Volpago.

Con il lavoro di Cauduro, 34 anni, ricercatore presso l'università di Trento dove ha fondato con Andrea Di Nicola il gruppo di studio E-Crime, la polizia predittiva non è più fantascienza. Il progetto funziona grazie a un software elaborato dalla fondazione Bruno Kessler che utilizza una serie di sofisticati algoritmi sarà possibile infatti prevedere statisticamente dove, come e quando si verificherà un reato. [...]