24.09.2013. eSecurity

Al via l'Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva

Il 1° ottobre prende il via la prima Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva nel comune di Trento. Ha lo scopo di raccogliere informazioni sui reati subiti nell'ultimo anno e negli ultimi sei mesi nel comune di Trento da un campione di circa 4.000 cittadini trentini, nonché sui livelli di disordine urbano e sul senso di sicurezza percepiti.

L’indagine è realizzata dall’Università degli Studi di Trento in collaborazione con il Comune di Trento e la Fondazione Bruno Kessler. Si tratta di uno strumento fondamentale per lo sviluppo della piattaforma eSecurity.Trento, finalizzata alla prevenzione della criminalità e alla gestione della sicurezza in ambito urbano.